Lo Staff

Rappresentanza del gruppo che si occupa del sito degli squadernati..
per contattarci inviate un piccione dalle ore 14.00 alle 18.00
Grazie
redazione

MADAME MARIS DE PUGLIS

(Coordinatore di lunga discendenza)

Discendente di una lunga dinastia di scribi, amanuensi e grafici. La sua antenata redasse il pamphlet “Guglielmo pippava cocaina ad Hastings”, per Peppe O’ Scorfano”, il fratello simpatico di Pippo il Bello.
Oggi Maris redige lettere minatorie per il miglior offerente.

BARONE RICHARD DE LEBAR

(Esecutore e attore)

Nobile braccio armato della De Puglis. Signore e Padrone del feudi Valle dell’Inferno, Isola dei Mostri ed erede legittimo del Castello di Dr. Destino a Latveria. Sebbene si mantenga come grafico militante, de Lebar è effettivamente un attore elisabettiano. Ancora oggi nessuno è riuscito a raccontare la sua interpretazione di Re Lear. Il critico Giovanni Testronco, all’uscita del teatro ha dichiarato “Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare!”. Dieci minuti dopo iniziava la sua carriera di Drag Queen.

DARK LORD MARK O'SALIN

(Artista e adepto del male)

La prima volta che lo incontrammo, pensammo che il riscaldamento si fosse bloccato. La presenza di Lord O'Salin rimane comunque indispensabile per la conservazione di cibi e bevante. Da sempre nega ogni collusione con il maligno, ma il suo curriculum è vergato a mano con sangue di vitello sacro su pelle umana.
Dopo molti tentativi siamo riusciti a dissuaderlo dal firmare i suoi disegni con i simboli di Astaroth e Baphomet. La Cooperativa non si assume responsabilità nei casi di possessione demoniaca seguiti all’acquisto dei prodotti del reparto grafica.

HERR DOKTOR ANTON VON SIEREN

(Comunicatore e serial killer)

Autore del massacro delle sette stilo e autore dei testi di questo sito. Ha detto di se stesso “Dio è timorato di me”. Contrasta il gelo di Lord Salin con il suo temperamento rovente. Ottimo per grigliate e spaghettate. Il calo dei clienti della grafica si deve anche all’abitudine di Von Sieren di mostrarsi mentre arrota i suoi coltelli da macellaio mentre impagina manuali di dissezione umana.

MARRRIO L1BER4

(Grafico web e belva feroce)

Forse fuggito da un laboratorio co-diretto da DEA e Mossad. L’esemplare Marrrio è uno dei più spietati predatori apparsi in Italia. Divora immagini, testi e progetti e li metabolizza come pagine web, locandine brochures, che semina da tutte le parti (non vi preoccupate, a pestarli portano fortuna). Il CDR Borromeo sta cercando di addomesticare Marrrio, insegnandogli, per esempio ad aprire una scatola di fagioli senza farci una campagna pubblicitaria multicanale.

DORA DER KUNTZ

(Fotografa e Batwoman)

Forse un tentativo fallito di ibridare un essere umano e pipistrello. La vista del Der Kuntz è notoriamente il suo punto debole, ma studi recenti rivelano che la sua voce da tenore “sopranizzato” rimbalza sulle superfici fornendole una chiara percezione dell’ambiente. Si dice che abbia lavorato presso l’editore Marvel in gioventù. La tesi sarebbe avvalorata da un disegno in possesso der Kuntz, raffigurate Daredevil e la dicitura, in inglese “Senza di te non ci avremmo mai pensato. Con affetto Stanley e Jack”.

BEATRIX D'ESTE

(Pittrice e voivoda di Primavalle)

Già autrice del trittico “Bacco, Tabacco e Venere Reloaded”, composto da Mojito, Maria Giovanna e Pornhub, la D'este non aveva idea di cosa andava incontro quando accettò di collaborare con i grafici squadernati. Dopo aver visto il risultato ha chiesto una settimana per poter viaggiare nell'Est Europa, in particolare nei territori dell'ex Valacchia. È tornata studiando un inquietante manuale dal titolo “Non si finisce mai di Impalare” di Vlad “Draculia” Tepes.

All images and content contained within this website are protected by copyrights laws
Tutte le immagini contenute in questa pagina sono protette da copyright

© 2021 Gli Squadernati